calza della befana

Come fare passo dopo passo una simpatica calza della Befana in feltro

 

Oggi ho pensato di proporti un tutorial che ci porta direttamente dentro l’atmosfera natalizia. Certo, è ancora presto per la calza della Befana ma così avrai il tempo di procurarti tutto il materiale che manca e appena arriveranno le feste avrai un’idea carina su come trascorrere un pomeriggio con i bimbi.

 

Occorrente

 

 

calza della befana

 

 

Per cominciare prendiamo un foglio di carta e disegniamo la calza della Befana. Partiamo dalla forma e aggiungiamo poi tutti i dettagli. Io ho scelto di realizzare Rudolph, la renna dal naso rosso. Terminato il disegno sovrapponiamo un altro foglio e ricaviamo i singoli dettagli che dovremo ritagliare quindi la forma del muso, il naso e le corna. Il risultato delle forme tagliate dovrebbe essere questo:

 

calza della befana

 

A questo punto blocchiamo con degli spilli le sagome di carta al feltro. In questa fase dobbiamo avere qualche accorgimento. Partiamo dalla calza. Con una matita tracciamo la sagoma della calza sul feltro. Quando tagliamo però dobbiamo lasciare circa un centimetro di bordo che ci servirà per la cucitura. Utilizziamo la sagoma di feltro tagliata per ricavare la seconda facciata della calza. Dobbiamo quindi ottenere due facciate rosse della calza.

.

calza della befana

 

Passiamo ora al muso della renna. Possiamo tagliare il bordo superiore ed inferiore del muso pari pari alla carta e lasciare abbondanti laterali perché verranno poi cuciti insieme ai bordi della calza. Una volta tagliato il muso dovrebbe apparire così:

 

 

Il naso e le corna devono essere invece ritagliati al filo della sagoma di carta ma lasciando le corna un pochino più lunghe perché andranno inserite sotto il muso.

 

Abbiamo ricavato tutti i pezzi.

 

Adesso iniziamo a cucire la facciata principale della calza. Posizioniamo il muso beige nella facciata della calza che non ha il bordo disegnato a matita sistemando anche le corna e in seguito il naso. Fissiamo con gli spilli e passiamo alla cucitura a macchina. Cuciamo il bordo superiore ed inferiore del muso, le corna e in seguito il naso. Se non siete troppo pratiche con la macchina da cucire potete utilizzare la colla a caldo ma stando attenti a usarne pochissima perché il feltro si inzuppa.

 

 

Io ho deciso di creare gli occhi facendo ricamando delle x con il filo ma potreste usare anche due palline di feltro nero o marrone. A questo punto prendiamo il cordino che abbiamo scelto per appendere la calza e lo sistemiamo al contrario come nella foto, con l’occhiello verso l’interno e i terminali verso fuori. Sistemiamo il cordino così perché la calza verrà cucita al contrario e poi girata.

 

calza della befana

 

Lasciamo la renna a faccia in su (con il cordoncino appoggiato), appoggiamo sopra l’altra facciata rossa della calza in modo che il bordo disegnato con la matita rimanga esterno così da poterlo seguire e blocchiamo con degli spilli. Cuciamo ora le due facciate a macchina o a mano.

 

calza della befana

 

Ancora un ultimo passo e la calza sarà terminata. Se necessario tagliamo l’eccesso di feltro oltre la cucitura e giriamo la calza. Aiutiamoci con un bastoncino o il manico di un mestolo per girare bene tutto e voilààààà ecco apparire Rudolph!!!

 

calza della befana

 

Questo è il mio risultato ma puoi scegliere di realizzare la calza con Babbo Natale, un pupazzo di neve o tante stelline. L’importante è liberare la fantasia!
Sono curiosa di vedere la tua calza della befana! Ti aspetto nei commenti oppure sulla mia pagina facebook. Puoi inviarmi le foto della tua calza o chiedermi qualche consiglio.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment