contest

Hai mai partecipato ad un contest o a uno scambio?

Io si, sono sempre alla ricerca di nuovi e adesso provo a spiegarti perché.

Il primo vero scambio a cui ho partecipato è quello super poetico ideato da Lucia di Impressioni e Enrica di Paz Garden. Si chiama #cartapolveremagia e fa viaggiare un sacco di lettere e biglietti originali e creativi.

contest

Le ho conosciute durante il loro contest invernale che mi era sfuggito per un pelo così in primavera non mi sono lasciata cogliere impreparata. Lo scambio ha un tema (il nostro era la primavera). Ti iscrivi tramite e-mail, ti assegnano una compagna di lettera (da cui riceverai anche il biglietto) e puoi (anzi devi) liberare la fantasia e la tua vena artistica. Non serve essere delle professioniste perché ciò che conta è fare qualcosa con il cuore.

A me è stata assegnata Licia e devo dire che non vedevo l’ora di ricevere il suo pensiero che è stato super gradito e che conservo con cura. Ogni tanto ci sentiamo, ha fatto acquisti da me per la sua pulce meravigliosa e questo senso di appartenenza è bellissimo.

Per cui tieniti pronta perché le ragazze stanno preparando l’edizione autunnale e io non vedo l’ora. Nel frattempo puoi mettere un like nella loro pagina facebook Smile and Mail  o cercare #cartapolveremagiaprimavera su Instagram e vedere quante belle cose sono state realizzate nell’edizione precedente.

In questi giorni invece sto partecipando allo scambio per libere professioniste ideato da Chiara di Chiaridee Graphic Design

Ha un funzionamento simile ma per il quale bisogna creare un regalino attinente alla propria attività lavorativa. So già chi è la mia swapper (anche se non posso rivelartelo, è un super segreto) e credo di aver già deciso cosa realizzare per lei. Anche in questo caso puoi curiosare i progressi su Instagram cercando #swappago

 

contest swap

E per finire su Instagram sto partecipando anche al challenge fotografico #Agostoin31click di Silvia Lanfranchi – La socialmediabiondina: ogni giorno un compito nuovo, una foto da raccontare seguendo il tema assegnato. Stimolante, divertente e colorato.

Quasi quasi rischiavo di dimenticarmi di dirti perché amo queste cose ma la risposta è in realtà molto semplice.

Le amo perché mi piace applicarmi nelle cose che amo (la creatività, la fotografia, il fatto a mano) e ancora di più quando posso regalare qualcosa.

E poi mi piacciono soprattutto perché mi danno la possibilità di fare rete, conoscere tante belle donne talentuose, confrontarmi e crescere. Non mi stancherò mai di ripeterlo che una delle cose che apprezzo di più della mia attività è proprio il far parte di qualcosa di meraviglioso: un’insieme di forze, di possibilità, di sogni. E questo è bellissimo.

Mercoledì prossimo ti aspetto per l’ultimo appuntamento con le Interviste al femminile prima di una piccola pausa estiva.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment