laboratorio orafo

Sepi gioielli – Laboratorio Orafo è un mondo delicato fatto di gioielli creati con il cuore prima che con le mani.

 

Capitani di questa avventura sono gli artigiani Serena e Piero, compagni nella vita oltre che sul lavoro.

Ciò che mi ha colpito dei loro piccoli capolavori è la delicatezza, l’eleganza, la freschezza e la cura per i dettagli. Serena è una ragazza gentilissima e genuina capace di far trasparire la sua grande passione (e del suo compagno) per questo lavoro.

Se ti stuzzica l’idea di concederti un regalo tutto per te questa intervista ti farà innamorare.

 

Ciao Serena e Piero, potete presentarvi alle amiche del mio blog.

 

Ciao a tutti! Ci chiamiamo Serena e Piero, mani e cuori dietro Sepi gioielli.

Due anni fa abbiamo stravolto le nostre vite facendo di una passione per l’arte orafa un lavoro a tempo pieno.

La nostra casa in Toscana è anche il nostro laboratorio, un luogo magico dove i sepini prendono forma.

 

laboratorio orafo

Ho scelto voi perché tempo fa mi sono innamorata dei vostri “sepini”. Com’é nata la vostra passione per l’arte orafa?

 

Abbiamo iniziato per gioco in un periodo in cui eravamo entrambi senza lavoro, sentivamo l’esigenza di tenere impegnata la mente per allontanare la tensione.

Ci appassionammo ad alcune realtà scovate online che lavoravano metalli preziosi e in men che non si dica acquistammo i primi strumenti.

Vi diciamo soltanto che eravamo entrambi autodidatti, non temete.. vi risparmieremo tutti i danni che abbiamo combinato!
Creammo una pagina facebook dove condividere i nostri ‘’progressi’’, di lì a poco iniziarono a seguirci e supportarci sempre più persone. Ancora oggi non ci capacitiamo di come sia potuto accadere, probabilmente abbiamo fatto breccia nel cuore della gente per la nostra autenticità. Pensiamo anche che la tenerezza abbia giocato un ruolo fondamentale ;).

Sepi è cresciuta assieme alle nostre competenze, non lavorando e non avendo disponibilità economica ci siamo andati cauti. Metter su un laboratorio orafo da zero richiede una somma ingente di denaro, non ce la sentimmo di chiedere aiuto ai nostri genitori. Decidemmo di investire tutti i guadagni, man mano che arrivava qualche ordine acquistavamo un nuovo attrezzo e così è stato per il primo anno. La soddisfazione di aver fatto tutto da soli però è impagabile.

 

 

E Sepi Gioielli come attività come ha preso vita?

 

Un anno e mezzo dopo il nostro esordio ci siamo resi conto che le richieste avevano subito un discreto aumento e iniziammo a fantasticare su come sarebbe stato farne un lavoro. Di lì a poco tartassammo il comune, gli enti di categoria e perfino la questura.

Non fu affatto semplice, inizialmente ci comunicarono che non potevamo lavorare in casa e per un attimo ci crollò il mondo addosso. Non potendo sostenere i costi di un negozio aperto al pubblico non ci demmo per vinti, ci rimboccammo le maniche e con caparbietà riuscimmo a venirne a capo.

Per aprire partita iva impiegammo sei mesi! Raggiunto il traguardo fu tutto in discesa.

Raccontateci come si svolge una vostra giornata tipo.

 

Come dice il proverbio il mattino ha l’oro in bocca!

La sveglia suona alle 7, dopo una colazione abbondante ci rechiamo in laboratorio ancora assonnati. La mattina è la parte della giornata in cui siamo più carichi, di conseguenza svolgiamo i lavori più pesanti: lavoriamo al banchetto, terminiamo i gioielli da spedire, allestiamo set fotografici improvvisati.

Dopo pranzo, se non siamo oberati di ordini, ci dedichiamo al resto. E credeteci se vi diciamo che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ci occupiamo personalmente di tutto ciò che ruota attorno a Sepi: dall’assistenza clienti alla gestione dei social e del sito, fino al marketing e alla contabilità.

Amiamo così tanto il nostro lavoro che non stacchiamo mai, ma se qualcuno lo facesse per noi non sarebbe la stessa cosa.

Scegliete tre aggettivi per descrivere Sepi gioielli.

 

⇒ Autentico. L’acquisto presso di noi esula dallo shopping online delle grandi aziende. Per noi ogni cliente è importante e cerchiamo di dedicargli continue attenzioni.

⇒ Raffinato. L’eleganza è il filo conduttore che unisce tutti i nostri gioielli.

⇒ Unico. Ogni gioiello è realizzato interamente a mano con tecniche di oreficeria, nessun gioiello sarà mai uguale a un altro.

Credo che un vostro punto di forza siano le incisioni che è possibile realizzare sui vostri gioielli. C’è stata una personalizzazione che vi ha emozionati particolarmente?

 

Siamo legatissimi ai nostri gioielli personalizzabili perché è proprio con le incisioni che è iniziato tutto. Non c’è un’incisione che ci ha emozionati più delle altre, ci emozioniamo con la maggior parte delle incisioni perché hanno a che fare con i sentimenti. La nostra tecnica di incisione è un processo lentissimo, i caratteri vengono impressi sul metallo lettera dopo lettera, finiamo per ricordarle quasi tutte.

Questa primavera avete dato vita alla linea Physis, l’ultima nata del vostro mondo. Ci raccontate di cosa si tratta?

 

Si tratta di una linea di gioielli ispirata alla natura, ci siamo lasciati trasportare dalle storie che essa sa raccontare. Ogni soggetto è stato riprodotto in maniera realistica, cercando di mantenere, quando possibile, dettagli e proporzioni.

Physis è un ritorno all’essenza, una collezione magica dove la materia organica si fonde con il metallo.

È un progetto immenso che va ben oltre ai gioielli, per noi è un sogno che si realizza e che ha innescato una moltitudine di cambiamenti che crediamo stiano per trasformare per sempre la nostra immagine.

Non solo, la lavorazione a cera persa ci permetterà di velocizzare la produzione e potremo così partecipare a eventi di settore che azzereranno la distanza con i nostri clienti.

 

collana laboratorio orafo

physis laboratorio orafo

 

 Che progetti avete per il futuro?

 

Siamo certi che il futuro ci riserverà grandi soddisfazioni. Vogliamo puntare in alto e far spiccare il volo alla nostra piccola realtà, per questo stiamo lavorando sodo per far sì che questo avvenga.

Il 2018 sarà un anno incredibile: amplieremo la collezione Physis con nuovi soggetti, introdurremo una linea di fedi nuziali e nuovi anelli con pietre. Cercheremo inoltre di girare l’Italia partecipando a eventi e di collaborare con artisti sensibili e affini ai nostri gioielli.

Che consiglio dareste a chi vuole far della propria passione un lavoro?

 

Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di credere nel vostro progetto e di coltivarlo quotidianamente solo così potrete fare della vostra passione un lavoro. Altra cosa importante: non lasciatevi influenzare da chi cercherà di scoraggiarvi dicendovi che fare impresa in Italia è impossibile, per le nuove attività ci sono molte agevolazioni fiscali.

Per quanto ci riguarda, aver aperto partita iva è stata la scelta migliore che potessimo fare. Non solo ci siamo tutelati diventando artigiani orafi a tutti gli effetti, abbiamo inoltre dato credibilità al nostro progetto.

Siamo arrivati ai saluti ma non prima di chiedervi i recapiti per essere contattati.

 

Grazie di cuore Sara per averci dato questa possibilità, è stato un vero piacere raccontarci nella tua rubrica.

Per ringraziarvi abbiamo generato un codice promozionale del 10% da utilizzare sul nostro sito sepigioielli.com.

Durante la procedura d’ordine vi basterà inserire ‘’ILFIOCCODIILEANA10’’ nel campo ‘’inserisci codice promozionale’’.

Il buono sconto scadrà alle ore 24.00 di domenica 16 luglio.

Per conoscerci meglio potrete seguirci su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment